Espositori 2022


Metodi green innovativi e sostenibili di bioraffinazione per produrre frazioni biologiche di valore da biomasse microbiche/ Novel green and sustainable biorefinery methods to produce valuable biological fractions from microbial biomass

Metodi green innovativi e sostenibili di bioraffinazione per produrre frazioni biologiche di valore da biomasse microbiche/ Novel green and sustainable biorefinery methods to produce valuable biological fractions from microbial biomass

Questo progetto riguarda il pretrattamento di biomasse microbiche o microalgali da cui ottenere lipidi, proteine e carboidrati utilizzabili in ambito alimentare, mangimistico e cosmetico. Si possono anche ottenere carotenoidi di grande interesse, come l'astaxantina.
Il metodo proposto riguarda l'uso di solventi modificabili in situ (come solventi switchable e solventi eutettici), che consentono un trattamento più semplice e sostenibile della biomassa per separare dette frazioni e composti.

Metodi green innovativi e sostenibili di bioraffinazione per produrre frazioni biologiche di valore da biomasse microbiche/ Novel green and sustainable biorefinery methods to produce valuable biological fractions from microbial biomass

Marco Bravi; Scarsella Marco; Sapone Vittoria

Marco Bravi è nato il 10 settembre 1963 a Imola. Ha conseguito la Laurea in Ingegneria Chimica presso la Sapienza Università di Roma (1988) e il Dottorato in Ingegneria Chimica presso l'Università di Bologna (1993). È Professore Associato di Impianti Chimici dal 2001, con incarichi di insegnamento presso la Facoltà di Ingegneria della Sapienza Università di Roma (“Food and Biochemical Equipment Design” e "Nanobiotechnology") e presso la Facoltà di Scienze Agrarie dell'Università di Padova ("Winery Biorefinery and Waste Management"). La sua area scientifica e disciplinare (SSD) è ING IND 25 (SSC: 09-D3). La sua ricerca, da venticinque anni, si è incentrata principalmente sui processi biotecnologici con funghi e microalghe e, negli ultimi anni, si è concentrata sulla bio-raffinazione di biomasse e scarti agroindustriali. Al confine tra hobby e professione, ha sviluppato e segue la più ardita vigna d’alta quota d’Italia (1305 m) a Sappada, al confine con l’Austria.


Marco Scarsella è Professore Associato nel settore scientifico disciplinare ING-IND/27 (Chimica Industriale e Tecnologica) e svolge la sua attività presso il Dipartimento di Ingegneria Chimica Materiali Ambiente dell’Università di Roma “La Sapienza”.
E’ stato docente dei corsi di Chimica Organica e Chimica Industriale Organica per il corso di laurea in Ingegneria Chimica, e di Chimica dell’Ambiente Marino per il corso di laurea magistrale in Scienze del Mare. Attualmente è docente di Catalisi Industriale per il corso di laurea magistrale in Ingegneria Chimica e di Green Chemistry and Process Engineering per il corso di laurea magistrale in Chemical Engineering for Innovative Processes and Products
L’attività scientifica è per lo più riferibile al miglioramento della qualità di prodotti petroliferi al fine di aumentarne l’ecocompatibilità, al trattamento e recupero di residui industriali, a trattamenti alternativi di desolforazione di frazioni petrolifere e alla produzione ecosostenibile di carburanti mediante l’utilizzo di biomasse. In tale ambito sono stati perseguiti obiettivi sia riguardanti la ricerca di base che applicativa, anche usufruendo di contratti di ricerca e collaborazioni con aziende private del settore.
La presente attività di ricerca riguarda principalmente lo studio di processi di valorizzazione di rifiuti urbani e biomasse, la sintesi e lo studio di catalizzatori innovativi per processi di reforming di biomasse e di prodotti ossigenati di origine biologica, la sintesi e lo studio di fotocatalizzatori per applicazioni ambientali.
Vittoria Sapone è attualmente post-doc presso il Laboratorio di ingegneria alimentare e biochimica del DICMA. Il suo principale interesse di ricerca è il biofrazionamento di biomasse microalgali e microbiche e biomasse derivanti da scarti dell'industria alimentare ed enologica..
Eryka Mrotek è una dottoranda presso il Dipartimento di Ingegneria Chimica Materiali Ambiente Ambiente di Sapienza Università di Roma. I suoi interessi di ricerca attuali comprendono i metodi di downstream processing delle biomasse di microalghe che seguono i principi della Green Chemistry e della Green Engineering.



 Research
  D.33 (pav. D) - Sapienza | SAPeri&co
 2022

Back
 
Dati aggiornati il 08/11/2022 - 10.59.34