Espositori 2023



Chewing: sei come mangi

Chewing: sei come mangi

La masticazione è un processo di vitale importanza per il nostro benessere e per garantire una corretta digestione degli alimenti. Oltre alla sua funzione primaria di scomporre il cibo in parti più piccole, la masticazione svolge un ruolo cruciale nel favorire l'assimilazione ottimale dei nutrienti e nel promuovere la salute generale del nostro sistema digerente. Sin dall'inizio del processo digestivo, la masticazione svolge un ruolo significativo nella preparazione del cibo per la successiva azione degli enzimi digestivi presenti nel tratto gastrointestinale. Masticando adeguatamente il cibo, lo frammentiamo in particelle più piccole, consentendo agli enzimi digestivi di agire in modo più efficiente su di esse. Inoltre, la masticazione favorisce l'interazione del cibo con la saliva, che contiene enzimi capaci di iniziare la decomposizione dei carboidrati. Questo processo agevola la digestione e l'assorbimento dei nutrienti durante il passaggio attraverso l'apparato digerente.
Una masticazione lenta e accurata consente al nostro cervello di ricevere segnali di sazietà in modo tempestivo, riducendo così il rischio di mangiare eccessivamente. Ciò riveste particolare importanza per coloro che desiderano gestire il proprio peso corporeo o adottare abitudini alimentari più salutari.
Diversi fattori possono influenzare la funzionalità della masticazione. Ad esempio, alcune condizioni come la disfunzione temporomandibolare (DTM) o le malocclusioni dentali possono compromettere la capacità di masticare correttamente. Inoltre, abitudini come il fumo possono avere un impatto negativo sulla salute orale e sulla funzione masticatoria.
Nella letteratura scientifica, sono state descritte diverse tecniche che utilizzano la tecnologia dell'elettromiografia (EMG) per analizzare la masticazione. Tuttavia, queste tecniche sono principalmente finalizzate a rilevare la presenza dell'atto masticatorio o a classificare gli alimenti in base ai segnali elettrici generati durante la masticazione. Fino ad oggi, non esiste un dispositivo elettromiografico che sia in grado di fornire una valutazione completa delle prestazioni masticatorie di un individuo, al fine di definire un profilo masticatorio personalizzato che consenta all'utilizzatore di prendere consapevolezza delle proprie abitudini masticatorie e, eventualmente, apportare delle modifiche.
In questo contesto, si presenta "Chewing", un dispositivo innovativo che rappresenta una soluzione per valutare lo stile di masticazione in modo non invasivo. Chewing analizza la masticazione considerando diversi aspetti del processo, come il tempo dedicato alla masticazione, il numero di masticazioni effettuate, l'energia impiegata, il tempo di un ciclo di masticazione e il ritmo di lavoro. Grazie a questa analisi dettagliata, è possibile valutare il processo masticatorio stesso, prendendo in considerazione vari aspetti, e definire profili masticatori.

Chewing: sei come mangi

Alessia Riente*, Giada Bianchetti, Alessio Abeltino, Cassandra Serantoni, Giuseppe Maulucci, Marco De Spirito

Alessia Riente è dottoranda in neuroscienze presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore. Ha interesse scientifico per i dispositivi indossabili in campo medico e per lo sviluppo di algoritmi di apprendimento automatico.


  D26 (pav. 6D.26)
Back
 
Dati aggiornati il 22/06/2024 - 23.34.41