Anteprima Maker faire rome 2020: edizione online, in streaming

Ti anticipiamo alcuni dei contenuti e degli speaker. Attenzione: spoiler! 

 

Ora lo sai: quest’anno Maker Faire Rome diventa digital e si sposta interamente online. Non sarai tu a venire a Roma ma lei a entrare in casa tua (o nel tuo ufficio, o dove sarai: è una presenza molto ben educata)

Su smartphone, tablet, pc: ti bastera’ un dispositivo per vivere un’esperienza tutta nuova di Maker Faire Rome.

Come partecipare

Abbiamo creato una piattaforma digitale che si ispira all’evento che conosci, dove i padiglioni sono percorsi tematici, gli stand sono pagine web con gli espositori a disposizione per interagire con te.

Oltre agli stand degli espositori – con i quali potrai relazionarti e fissare appuntamenti, un canale live, con una accurata regia televisiva, trasmetterà in streaming un ricchissimo palinsesto di eventi, interviste, conferenze e show, sia generalisti che tematici.

Inoltre, un ricchissimo calendario di eventi live, talk, webinar, workshop e conferenze sui principali temi dellinnovazione, e anche su nuovi argomenti che la pandemia ci suggerisce di approfondire, ti attende e completa l’offerta.

I temi di Maker Faire Rome 2020

Dall’agritech al foodtech, dal digital manufacturing alla robotica, dall’intelligenza artificiale alla mobilità, dall’economia circolare alla salute, dall’IoT al recycling, dalla Data Science alle tecnologie per lo Sport, alle sezioni dedicate a Moda, Arte e Musica che esploreranno l’intersezione tra arti, scienza e tecnologia.

E poi, ancora:

Conferenze

  • Opening Conference: l’appuntamento che da il via alla manifestazione e setta il tono dei successivi tre giorni. Giovedi 10 dicembre, ore 18.00
  • Data Driven Innovation, tutta dedicata al mondo dell’innovazione abilitata dai dati
  • I-RIM, la più importante conferenza italiana sull’Intelligenza Artificiale e il Machine Learning

Area education

  • per gli insegnanti, con moltissime opportunità di webinar, workshop di formazione e aggiornamento, a cura di Campustore

Scopri il programma completo di appuntamenti: sono 60, da venerdi 11 a domenica 13 dicembre, e li trovi qui

  • per gli studenti di ogni età, con percorsi di gioco e apprendimento curati da Codemotion

Music & Art

Rischieremmo davvero di spoilerare ma nella sezione Maker Music abbiamo costruito un palinsesto assolutamente sorprendente!

Ti diciamo solo: Samuel (Subsonica), Cristina Scabbia (Lacuna Coil), Vera Gheno, Riccardo Sinigallia, Vasco Brondi, Paola Maugeri, Danno (Colle der Fomento), Ensi, Andrea De Sica, giusto per rendere l’idea. La lista è decisamente più lunga e a breve potrai scoprirla direttamente dal programma completo che pubblicheremo. Intanto, puoi averne un assaggio qui

Quanto a Maker Art, la selezione degli artisti non è da meno: Ra di Martino, Anouk Vipprecht, Elena Bellantoni, Antoni Abad, Vincenzo Marsiglia, Miltos Manetas, Quayola, Donato Piccolo, Claudia Hart, Lev Manovic e tanti altri con opere, talk, live chat session, performance e qualche sorpresa. Vuoi saperne di più? Leggi qui

Startup pitching session

ll meglio dalla new business creation italiana: startup di ogni settore si presentano al pubblico di Maker Faire Rome per validare prodotto e servizi, convincere investitori, raccontarci il loro percorso. E anche il meglio dei VC dall’Italia, dall’Europa, da Israele e dagli USA.

International Drone Competition

In collaborazione con Riders AI e con Officine Robotiche, una competizione aperta a tutti, principianti ed esperti, in ambiente digitale super competitivo. Una sfida all’ultimo volo, immersiva e esaltante, tra appassionati da tutto il mondo, e con un interessante set di premi in palio.

Vuoi scoprire come funziona e come partecipare? Segui OR-Aperitech su Youtube in diretta mercoledì 2 dicembre a partire dalle 21.30!

 

Keynote speakers @ Opening Conference

Li abbiamo chiamati da ogni angolo del globo. Li scoprirai fin dal giovedi 10 dicembre, durante la Opening Conference, e ti accompagneranno durante tutte le giornate di Maker Faire Rome 2020: sono i keynote speaker. Sono tanti, dall’industria e dalla ricerca, dal mondo dell’arte e da quello della cultura, dall’impegno civile alla politica.

L’elenco completo dei keynote speaker e degli ospiti di Maker Faire Rome sarà presto disponibile. Intanto, ti anticipiamo qualche nome, giusto per rendere l’idea… e per permetterti di salvare le date in agenda:

Anouk Wipprecht, Fashiontech

Oussama Khatib, Stanford University

Barbara Caputo, Politecnico di Torino I Istituto Italiano di Tecnologia

Bernie Roth, Stanford University

 

I partner

Tante, tantissime anche le aziende che hanno condiviso la scelta di Maker Faire Rome 2020 di trasferirsi interamente online e che hanno approntato spazi espositivi e un ricchissimo palinsesto di contenuti nella piattaforma digitale di Maker Faire Rome.

Anche in un anno particolarmente complesso come quello che stiamo vivendo, Maker Faire Rome 2020  può contare su solide basi per continuare a stupire: Eni e Sanofi, due aziende leader del settore energetico e farmaceutico hanno, infatti, confermato il loro impegno e sostegno alla più grande kermesse europea sull’innovazione, condividendone temi, prospettive e finalità. Eni, ancora una volta Main Partner di Maker Faire Rome 2020, è impegnata in un innovativo e sfidante processo di decarbonizzazione legato ai 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU ed è all’avanguardia su temi cruciali per il nostro futuro come le energie rinnovabili, l’economia circolare e i progetti per la produzione di prodotti bio, blu e green. Da questo impegno, nasce Joule, la scuola con cui Eni punta a sostenere l’imprenditoria italiana impegnata nello sviluppo di startup sostenibili, che sarà presente alla manifestazione. Scopri qui cosa presenterà a Maker Faire Rome 2020.

Dall’altro lato, compie cinque anni il contest Make to Care, la preziosa iniziativa di Sanofi in collaborazione con Maker Faire Rome – The European Edition, finalizzata a far emergere e facilitare la realizzazione, nonché la diffusione, di soluzioni innovative e utili a incontrare i bisogni reali delle persone affette da qualunque forma di disabilità.

Per la prima volta nella sua storia, la proclamazione dei vincitori di Maker to Care e la loro premiazione avverrà durante Maker Faire Rome, giovedi 10 dicembre, durante la Opening Conference. Nella piattaforma digitale di Maker Faire Rome sara’ quindi possibile incontrare i designer e gli innovatori finalisti, visionare i loro progetti, capire come si sia arrivati a quelle specifiche soluzioni ed emozionarsi per la scelta dei progetti vincitori.

Una conferma netta anche quella di Arrow Electronics, azienda leader nei servizi alle imprese elettroniche nell’intero ciclo di vita dei prodotti, dall’ideazione alla realizzazione su larga scala con supporto all’ingegneria come alla supply chain delle materie prime. In questa edizione, presenterà una serie di realtà italiane, proprie partner, che possono accelerare le attività di innovatori, imprenditori e startup verso percorsi di successo. Scopri qui chi sono e quali sono le loro specialità.

Un presidio “tutto romano” è assicurato da ACEA. Ti suggeriamo di tenere d’occhio i nostri e i suoi canali social: questa partnership ha in serbo una sorpresa per tutti i partecipanti romani, o che si troveranno a passare da Roma a partire dal prossimo 8 dicembre.

Il presidio “regionale” spetta invece a Regione Lazio, già molto attiva nella collaborazione grazie al progetto Maker Academy: un ciclo di webinar formativi e di approfondimento dedicati ai maker, alle imprese e agli aspiranti imprenditori, per sviluppare competenze tecnologiche in ambito Impresa 4.0.

Tra le istituzioni “fuori regione” invece, conferma la sua presenza anche Regione Campania, che lancia anche una Call for Makers proprio per lo scouting di progetti da presentare a Maker Faire Rome. Un’opportunità per startup, PMI, Università, Distretti Tecnologici e Aggregati pubblici e privati, fablab, acceleratori di base sul territorio campano di partecipare a Maker Faire Rome 2020 e presentarsi al suo pubblico. Le realtà selezionate saranno ospitate all’interno dell’area riservata a Regione Campania nella piattaforma online di Maker Faire Rome. La call è aperta fino al 2 dicembre; dettagli qui Nella piattaforma di Maker Faire Rome, anche tre eventi dedicati al mondo delle startup, con un focus interessantissimo sulla pretotipazione.

A Maker Faire Rome 2020 anche ST, Conrad, Teko, Unicredit, Dintec e molte altre aziende che ti presenteremo nei prossimi giorni.

Come partecipare

Potrai collegarti da qualsiasi dispositivo: smartphone, tablet, pc o laptop.

Potrai accedere alla piattaforma semplicemente registrandoti. La partecipazione è totalmente gratuita. Per migliorare l’esperienza di visita, potrai profilarti esprimendo preferenze sui temi e le attività che ti aspetti di trovare nel corso dell’evento. Riceverai suggerimenti e notifiche in linea con i tuoi interessi.

Seguici sui nostri canali social – Twitter, Facebook, LinkedIn, Instagram – per scoprire in anteprima il programma completo. O attendi la prossima newsletter. A proposito, ti sei iscritto? 😉 Puoi farlo qui

 

Ti aspettiamo dal 10 al 13 dicembre su www.makerfairerome.eu 

UNTIL WE MEET AGAIN.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Maker Faire Rome 2020 Partner

Promosso e organizzato da

Con il supporto di

In collaborazione con

Con il patrocinio di

In partnership con

MAIN PARTNER

GOLD PARTNER

BRONZE PARTNER

FAN PARTNER

MAIN MEDIA PARTNER

MAIN MEDIA PARTNER PRESS & DIGITAL

MEDIA PARTNER

CONTENT PARTNER

FOOD TECHNICAL PARTNER

© 2020 Maker Faire Rome - The European Edition
Innova Camera - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma - P.IVA e C.F 10203811004 - www.innovacamera.it
Privacy policy