Espositori 2021


AUTOMI DI CARTA: da un foglio di carta ad una macchina meravigliosa.

AUTOMI DI CARTA: da un foglio di carta ad una macchina meravigliosa.

La carta, un materiale apparentemente fragile, trova un inusitato campo di applicazione: la costruzione di automi, cioè di macchine che replicano movimenti, capacità e/o compiti quotidiani di esseri umani, animali o oggetti inanimati.
PaperPino (www.paperpino.net), il nome/brand sotto cui creo i miei lavori, ha introdotto un' innovazione: l'automa di carta in scatola di montaggio. Grazie ad un innovativo (per quanto semplice) sistema di pioli rimovibili, solo i pezzi base (più facili) devono essere costruiti. In questo progetto, PaperPino presenta tutte le fasi di progettazione e costruzione del "Martello meccanico di Leonardo" azionato da manovella o da un mulino "a sabbia". Il modello finale, ottenuto montando i pezzi base, diventa così anche un possibile kit di montaggio, un gioco da regalare, dal notevole contenuto ricreativo ed educativo.




AUTOMI DI CARTA: da un foglio di carta ad una macchina meravigliosa.

paperPino (Giuseppe Civitarese)

Mi chiamo Giuseppe Civitarese (Pino), da Visintini (GO), Italia. Sono un oceanografo, e nella mia seconda vita sono un progettista e costruttore di modelli di carta. La mia passione per il modellismo di carta è iniziata nel 2000, quando decisi di costruire un castello di carta per il mio nipotino Matteo. In seguito, Matteo non ha mai costruito nessun modello di carta. D'altra parte, da allora io non ho mai abbandonato questo hobby. Il mio interesse specifico è la progettazione e costruzione di automi e modelli di carta, e globi terrestri e celesti a partire da repliche digitali di mappe antiche.



 Life
  J.T.12 (pav. J) - paperPino (Giuseppe Civitarese)
 2021

Back
 
Dati aggiornati il 09/11/2021 - 11.51.35