Espositori 2021


Coincidenze prospettiche

Coincidenze prospettiche

"Andrea Pozzo descrive una macchina prospettica illusoria particolare: l’immagine è proiettata su più piani di quadro, diverse prospettive che vengono dipinte su telari lignei per simulare l’oggetto tridimensionale. Una prospettiva a 2,5 dimensioni a metà strada tra la prospettiva lineare e la prospettiva solida. Quale tra queste riesce meglio a illudere l’osservatore?
Il prototipo qui proposto – realizzato tramite stampa 3d per consentirne la riproducibilità e favorirne la divulgazione - offre la possibilità di creare diverse combinazioni tra i diversi modelli, allineandoli dal punto di vista."




Coincidenze prospettiche

Michela Ceracchi

Dottoranda del XXXVI ciclo in Storia, Disegno e Restauro dell’Architettura presso la Sapienza Università di Roma. Dott.ssa magistrale in Architettura-Restauro, con laurea conseguita presso il Dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre, dove ha svolto attività di assistenza alla didattica nel corso Fondamenti e Applicazioni di Geometria Descrittiva come Cultore della materia. Da sempre interessata ai temi della Geometria descrittiva, sta esplorando questa disciplina tra tradizione e innovazione.



 Research
  D.04 (pav. D) - Sapienza Università di Roma
 2021

Back
 
Dati aggiornati il 09/11/2021 - 11.51.35