Espositori 2021


Come un gioco a carte può aiutare a capirci meglio con i robot?

Come un gioco a carte può aiutare a capirci meglio con i robot?

Lo scopo di questo progetto e’ di dare un esempio di come i gruppi di ricerca RBCS e CONTACT dell’Istituto Italiano di Tecnologia studiano l’interazione uomo-robot. Avrai la possibilità di giocare a carte con uno dei nostri iCub e vedere come reagisce alle tue mosse. Ti spiegheremo come utilizziamo questo tipo di giochi per comprendere meglio le reazioni umane ai comportamenti del robot e per studiare come migliorare l’apprendimento dei robot. Mostreremo come sfruttiamo cio’ che impariamo per facilitare sempre piu’ l’interazione con iCub.




Come un gioco a carte può aiutare a capirci meglio con i robot?

Robotics Brain and Cognitive Science (RBCS) and COgNitive Architecture for Collaborative Technologies (CONTACT) units of IIT.

Alessandra Sciutti e’ una Tenure Track Researcher a capo del gruppo CONTACT (COgNiTive Architecture for Collaborative Technologies) Unit dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT). Nel 2018 ha vinto l’ ERC Starting Grant wHISPER (www.whisperproject.eu), il cui obiettivo e’ lo studio della mutua percezione tra robot e umani.
Francesco Rea e’ un ricercatore di IIT nel campo della robotica. Ha ricevuto il PhD nel 2013 grazie a uno studio sugli aspetti delle capacita’ cognitive e di percezione nella visione attiva. Dal 2009 all’Istituto Italiano di Tecnologia, e’ attivo nella ricerca nel campo della robotica umanoide e team leader del Cognitive Interaction Lab.



 Research
  B.10 (pav. B) - IIT
 2021

Back
 
Dati aggiornati il 09/11/2021 - 11.51.35